Proprietà della garcinia cambogia: Aiuta davvero a dimagrire?

Oggi sono sempre più le persone che hanno problemi di peso e non riescono a controllare il senso di fame. Nel mondo occidentale la problematica affligge moltissimi individui e per questo motivo si ricercano nuovi rimedi. In modo particolare vengono prodotti integratori contenenti elementi naturali che hanno importanti proprietà curative.

Cos’è la garcinia cambogia?

La garcinia cambogia è una pianta tropicale originaria dell’Indonesia che fino a venti anni fa era del tutto sconosciuta in occidente. La si può trovare in particolare nella catena montuosa che attraversa per 1600 chilometri il sud dell’India.

Qui se ne possono trovare 7 specie delle 9 esistenti. La più importante è la garcinia cambogia che è anche la più abbondante. Ha trovato un habitat ideale anche in alcune zone del sud est-asiatico ad esempio in Thailandia, Vietnam e Indonesia. Ma non è tutto, infatti questa pianta viene coltivata anche in Africa orientale. In anni recenti, quasi all’improvviso, sono stati condotti diversi studi in merito alle proprietà di questa pianta e dei suoi frutti.

Ciò ha portato a scoprire la presenza dell’acido idrossicitrico, Si tratta di un fitocomposto raro che sembrerebbe consentire di perdere peso in modo naturale. Infatti si è arrivati alla conclusione che i frutti e in modo particolare la buccia di questa pianta aiutano a perdere peso. Questa notizia ha avuto una risonanza notevole nel mondo occidentale, dove l’obesità è uno dei problemi più diffusi. La conseguenza è stata quella che ha visto il mercato invaso di integratori a base di questa pianta.

Garcinia cambogia come assumerla?

Se ti stai domandando come fare per assumere questa pianta e beneficiare dei suoi effetti devi sapere che in commercio esistono numerose compresse a base appunto di garcinia cambogia. Si tratta appunto di integratori che contengono questa pianta.

Infatti questo integratore è molto popolare per perdere perso aumentando la sensazione di sazietà. Tra le diverse soluzioni che puoi trovare oggi in vendita una delle più interessanti è l’integratore alimentare Fame Stop.

Questo prodotto è a base di garcinia con glucomannano e psilio. Così risulterà più semplice riuscire a controllare l’equilibrio del proprio peso e il senso di fame. Per quanto riguarda il numero di volto in cui la si deve assumere si consiglia il consulto del foglio illustrativo presente nella confezione.

In generale le compresse da 500, per poter avere un dosaggio corretto, devono essere da 500 grammi e si devono prendere circa quattro volte al giorno. In questo modo potrai tenere sotto controllo il senso di fame e otterrai i risultati di dimagrimento che desideravi.

Le proprietà nutrizionali della garcinia cambogia

Ora è necessario approfondire il discorso che riguarda le proprietà nutrizionali di questa pianta. Per prima cosa si deve dire che ogni parte della garcinia contiene particolari elementi. la scorza del frutto presenta vitamine e soprattutto l’acido idrossicitrico.

Questo è di fondamentale importanza in quanto inibisce l’enzima ATP citratoliasi, determinante per l’assorbimento dei grassi. La sua presenza in natura è estremamente rara e se viene assunto regolarmente è in grado di eliminare i grassi corporei in eccesso. Assumendolo si riduce notevolmente la presenza di gliceridi e colesterolo. La sua azione sul fegato nel processo che riguarda la sintesi e lo smaltimento del grasso rende evidenti le proprietà lassative di questo elemento.

La demolizione dei grassi consente all’organismo di disporre di energia aggiuntiva e di necessitare di cibo. Questo causa di conseguenza la diminuzione del senso di fame. Il prodotto in questione lo puoi acquistare sul sito benesserestore.net dove troverai anche altri prodotti per evenienze diverse e avrai un prezzo molto vantaggioso grazio agli sconti esclusivi.

Garcinia cambogia: fa dimagrire davvero?

Per quanto riguarda il fatto se il prodotto in questione consente veramente la perdita di perso è necessario precisare che alla garcinia cambogia è necessario aggiungere una dieta bilanciata ed esercizio fisico. Solo così si possono ottenere i risultati che si desiderano.

 L’acido idrossicitrico è un elemento raro, come si è visto in precedenza, e per questo il suo meccanismo di azione è sottoposto a numerosi studi. Il fatto che riesca a bloccare gli enzimi citrato-liasi provoca la conseguenza una minor produzione del fegato di acetilcoenzima A. Ciò comporta che quando vi è un apporto di zuccheri eccessivo questi verrebbero utilizzati sotto forma di energia aumentando il calore corporeo.

Nello stesso momento verrebbe stimolata anche la produzione da parte del fegato di glicogeno. In questo modo il corpo riceve il segnale di sazietà e quindi si riduce notevolmente il senso di fame. Quindi questa starebbe a significare che le compresse di integratori contenenti questa pianta possono aiutare a dimagrire e perdere peso. Tuttavia devono essere condotti ancora studi di approfondimento per poter effettivamente dichiarare che è effettivamente così.

Gli effetti benefici della garcinia cambogia

Devi sapere che la garcinia cambogia viene impiegata in molti paesi africani e asiatici come rimedio per una serie di disturbi. In base alla malattia che si intende curare viene usata una particolare parte della pianta. Per quello che riguarda i malesseri intestinali, le infiammazioni e i reumatismi si utilizzano delle preparazioni erboristiche che sono costituite dalle scorze. In modo particolare il succo derivante della scorza viene usato per la cura di numerosi disturbi.

Ma non è tutto, infatti la garcinia cambogia possiede anche importanti proprietà antiossidanti. Infatti se associata ad una corretta alimentazione svolge una funzione di contrasto ai radicali liberi. Gli antiossidanti consentono di mantenere l’elasticità della pelle e ritardano la formazione delle rughe e il processo di invecchiamento. Per quanto riguarda gli effetti negativi per il momento non ne sono stati riscontrati. Tuttavia è necessario precisare che l’assunzione della guarcinia in stato di gravidanza è fortemente sconsigliato. Ciò in quanto interferisce con il corretto assorbimento degli zuccheri. Per questo motivo è sconsigliato anche a soggetti diabetici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *